Il Torino batte l’Inter 1-2

Il Torino batte l’Inter 1-2

A San Siro finisce come l’anno scorso, il Torino batte l’Inter 1-2

Maxi lopez Il Torino batte l'Inter 1-2

Il Torino batte l’Inter 1-2, per l’Inter addio Champions perchè la Roma che scappa a più 8

Il Torino batte l’Inter 1-2. Dopo 14 minuti di noia, l’arbitro concede un fallo assegna un rigore inesistente all’Inter, per un fallo di mano di Emiliano Moretti su un tiro di Marcelo Brozović. Calcia il rigore Mauro Icardi e Inter va in vantaggio. Il ritmo della partita però non cambia.

Il secondo tempo inizia con Andrea Belotti a tu per tu con Samir Handanovič. Parata del portiere sloveno. Al 10’ il Toro pareggia:  gol di Cristian Molinaro, che infila Handanovic con un tiro angolato dopo aver ricevuto un ottimo assist da Maxi López.

Miranda entra in ritardo su Belotti e prende il secondo cartellino giallo. Al 25′ Daniele Baselli da la possibilità di segnare a Maxi López, che tocca debolmente di tacco. Al 27, Belotti, liberato da un tacco di Maxi López cade in area. Rigore e rosso diretto per Yūto Nagatomo. Belotti stesso realizza e porta il Torino in vantaggio 2-1. L’Inter non riesce a reagire e poco dopo Baselli colpisce il palo.

L’Inter saluta il già difficile sogno Champions, la Roma vola a più 8. Al Torino basta giocare bene per 20 minuti per vincere meritatamente la partita, i granata per il secondo anno di fila battono l’Inter a Milano. Nell’Inter Handanovič tra i migliori, nel Torino Maxi López.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Santon (dal 40′ s.t. Eder), Miranda, Juan Jesus, Nagatomo; Brozovic, Medel; Ljajic (dal 14′ s.t. Murillo), Palacio, Perisic; Icardi (dal 26′ s.t. Biabiany). (Carrizo, Berni, Kondogbia, Jovetic, Telles, Gnoukouri, D’Ambrosio, Melo). All. Mancini
TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Jansson, Moretti; Peres, Benassi (dal 34′ s.t. Farnerud), Vives (dal 22′ s.t. Vives), Obi (dall’11’ s.t. Baselli), Molinaro; Belotti, Maxi Lopez. (Castellazzi, Ichazo, Zappacosta, Martinez, Maksimovic, Silva). All. Ventura
ARBITRO: Guida di Torre Annunziata
Goal e cartellini: ammoniti: Moretti (T), Vives (T), Medel (I), Bruno Peres (T), Molinaro (T). Espulsi Miranda (I) al 12′ s.t. per doppia ammonizione e Nagatomo (I) al 27′ s.t. per gioco scorretto

Red

Paris contro Marchisio

Paris contro Marchisio

Paris contro Marchisio: “Uno scivolone. Rispetto per la Rai”

Paris contro Marchisio raisport logo

Paris contro Marchisio. E’ finalmente arrivata la risposta di Carlo Paris, direttore di Rai Sport, al tweet di Claudio Marchisio:

Per frasi molto meno offensive su Twitter io ho fermato dei miei colleghi, quello di Marchisio è proprio uno scivolone. Così come chiediamo ai nostri rispetto per le persone lo dobbiamo chiedere anche per i nostri professionisti. Quello di Marchisio è proprio uno scivolone e mi dispiace anche perché è un giocatore della nazionale. Tra l’altro, ha scritto una cosa decisamente non bella nei confronti dei non vedenti. Tutta la nostra stima per Cerqueti.

Juventus-Inter di ieri sera si è conclusa ai rigori con il passaggio del turno dei piemontesi.

Red

Eder è finalmente neroazzurro

Eder è finalmente neroazzurro

Eder è finalmente neroazzurro dopo una lunga trattativa con la Sampdoria

Eder è finalmente neroazzurro

Eder è finalmente neroazzurro e lascia i blucerchiati, dove ha lasciato ottimi ricordi

Eder è finalmente neroazzurro. Finalmente la squadra di Roberto Mancini può così risolvere i problemi di stitichezza in attacco, che contraddistinguendo le ultime giornate. La Sampdoria invece deve assolutamente sostituire l’attaccante se non vuole rischiare di essere agganciata dalle ultime in classifica. Così si legge sul sito dell’Inter:

F.C. Internazionale comunica ufficialmente il trasferimento dell’attaccante dall’U.C. Sampdoria

MILANO – F.C. Internazionale comunica ufficialmente l’arrivo di Citadin Martins Eder dall’U.C. Sampdoria in prestito biennale con diritto di riscatto condizionato. L’attaccante ha firmato un contratto con il club nerazzurro fino al 30 giugno 2020.

“Sono felicissimo di essere qui. Tanti anni di sacrificio nel mio lavoro mi hanno portato ad arrivare in un grande club come l’Inter”, le prime parole di Eder al momento della firma.

Il CEO dell’Inter Michael Bolingbroke ha dato il benvenuto a Eder da parte di tutta la società: “Siamo contenti di accogliere Eder in squadra. È un giocatore con grandissime qualità ed esperienza internazionale. Darà una nuova dimensione al nostro gioco e sarà una soluzione in più per Roberto Mancini”.

Se volete leggere l’articolo completo sul sito ufficale dell’Internazionale, lo trovate qui: http://www.inter.it/it/news/71235

Red

Un provino per cercare razzisti ed omofobi

Un provino per cercare razzisti ed omofobi

Un provino per cercare razzisti ed omofobi: Ciao Darwin, a Torino casting per persone contro “stranieri” e “diritti gay”

Un provino per cercare razzisti ed omofobi ciao darwin

Un provino per cercare razzisti ed omofobi a Torino, l’annuncio sul sito della Film Commission

Un provino per cercare razzisti ed omofobi. Solo ieri si parlava degli insulti omofobi rivolti a Roberto Mancini da parte dell’allenatore del Napoli Maurizio Sarri ed oggi vi parliamo di una cosa ben più grave: un provino per cercare razzisti ed omofobi. A Torino sul sito istituzionale della Film Commission Torino Piemonte era comparsa la notizia dei casting per trovare “persone contrarie all’integrazione degli stranieri in Italia” e “persone contro i diritti delle unioni gay” che possano partecipare al programma “Ciao Darwin” condotto da Paolo Bonolis, su Canale 5.

Secondo l’annuncio pubblicato su internet, i provini sono avvenuti il 12 gennaio scorso negli studi della Film Commission, fondazione creata dal Comune di Torino e dalla Regione.

A lanciare l’allarme è stata l’assessore regionale del Piemonte delegato alle pari opportunità, Monica Cerutti:

Si tratta di un vero e proprio schiaffo al rispetto delle persone e dei diritti di tutti e tutte. È inaccettabile che in un momento come questo, durante il quale l’odio nei confronti del diverso è sempre maggiore, ci siano programmi televisivi che vogliono alimentare xenofobia e omofobia. I media devono assumersi la responsabilità che hanno sulle spalle.

La stampa si scalda per le dichiarazioni di un allenatore in un momento di ira e si mostra più fredda nel parlare di un programma televisivo che lancia una tale iniziativa, ma di che ci stupiamo? Siamo l’Italia.

Red

Un provino per cercare razzisti ed omofobi Ciao Darwin madre natura sexy

Xherdan Shaqiri e l’Inter

Xherdan Shaqiri e l’Inter

Xherdan Shaqiri e l’Inter: “all’Inter ero infortunato e mi mandarono da un presunto guaritore, qui ci sono 7 fisioterapisti”

Xherdan Shaqiri e l'Inter

Xherdan Shaqiri e l’Inter, dopo un buon avvio di stagione allo Stoke City torna a parlare della sua precedente esperienza

Xherdan Shaqiri e l’Inter. L’anno scorso ha passato sei mesi all’Inter in cui non ha brillato e, dopo un buon avvio di stagione allo Stoke City, ora torna a parlare della sua esperienza precedente al quotidiano svizzero online Blick, svelando un piccolo retroscena legato ad un infortunio:

Ero infortunato e dovevo farmi trovare pronto per la partita e mi hanno detto che c’era un guaritore, che faceva miracoli, su una montagna. Ho guidato per un’ora e mezza per raggiungere il vecchio uomo, ma non mi ha aiutato affatto. Questo è stato un altro dei motivi che mi hanno convinto che lo Stoke fosse la scelta migliore per me; qui ci sono sette fisioterapisti che mi tengono sotto controllo ogni giorno. Mancini? Con lui mai avuto problemi.

Ci chiediamo se davvero questo curioso episodio sia avvenuto o meno, perchè avrebbe dell’incredibile. Una cosa è sicura: sappiamo che all’inter non hanno mai brillato per quanto riguarda la cura degli acciacchi e degli infortuni dei giocatori.

Red

Real Madrid esonera Benitez

Real Madrid esonera Benitez

Real Madrid esonera Benitez, al suo posto c’è Zidane

Real Madrid esonera Benitez Rafa Benitez

Sono stati fatali il pari di Valencia e i cattivi rapporti con lo spogliatoio, sulla panchina dei Galácticos ha resistito appena cinque mesi.

Real Madrid esonera Benitez. Il Real Madrid dopo il pareggio con il Valencia ha deciso di esonerare Rafa Benitez, suo posto arriverà Zinedine Zidane, attuale allenatore del Castilla, la squadra B del Real.
Sono i media spagnoli ad anticipare l’imminente cambio di panchina che sarà ufficilizzato in serata. Questa decisione, che era nell’aria, è stata presa al termine di una riunione tenutasi al Bernabeu.
Benitez non è stato mai amato dai tifosi, a cui non piaceva il gioco espresso dal Real e i risultati non così soddisfacenti, né dalla stampa spagnola.

Sul web ed in particolare su Facebook spopolano i commenti per l’ex allenatore di Inter e Napoli:

L’importante era mangiarsi il panettone

In effetti Pecchia come vice allenatore del Real Madrid non si poteva proprio vedere

l’allenatore più sopravvalutato della storia..a liverpool ha vinto quella coppa grazie a un regalo del Milan,all’Inter è riuscito a perdere una supercoppa europea e uno scudetto con un super squadrone,tanto che Leonardo che non era manco allenatore fece molto meglio di lui,oltre che non andare d’accordo coi giocatori perchè presuntuoso,al Napoli idem,giocatori fuori ruolo e zero vittorie.. È giusto così..

Era considerato dai dirigenti del Real Madrid come il miglior allenatore di sempre.

Bye Bye Sancho Panza…a Napoli si giustificava dicendo di non avere a disposizione CR7 o Modric, scandaloso che abbia avuto tra le mani una panchina di prestigio come quella del Real Madrid.

Addio chances di passaggio del turno(erano già pochissime) per la Roma.

Secondo me lo avevano gia esonerato prima di Natale , ma Benitez ha chiesto una proroga per mangiare il pannettone

Non mancano le manisfestazioni di stima verso Carletto Ancelotti (che da luglio si godrà la panchina di una big europea come il Bayern Monaco), l’allenatore del Real prima di Benitez:

Io vorrei capire: come mai hanno esonerato Ancelotti? Certo che so forti questi!

certo che aver cacciato Ancelotti per prendere Benitez, è tutto un dire… mah….

Allenatore più sopravvalutato non esiste!!! Dopo mourinho, Ancelotti ti vai a prendere benitez? Io già dopo averlo visto mangiare una merendina di nascosto durante una partita lo avrei cacciato.

Red

Real Madrid esonera Benitez Zinedine Zidane

Il mistero di Felipe Melo

Il mistero di Felipe Melo

Una carriera anonima dal punto di vista calcistico se non per i colpi di testa che hanno condannato le sue squadre

il mistero di Felipe melo inter lazio

Nonostante i suoi limiti caratteriali è sempre stato preso in ottima considerazione dai suoi tecnici

Il mistero di Felipe Melo. Vi ricordate? Roberto Mancini lo ha voluto all’Inter per tutta l’estate, perchè per lui era un tassello fondamentale del nuovo centrocampo. Felipe Melo inspiegabilmente nella sua vita è riuscito a giocare dopo la parentesi alla Fiorentina in squadre come la Juventus, il Galatasaray e soprattutto è stato convocato dalla Seleção per il Mondiale 2010.

Il mistero di felipe melo

Ma andiamo in ordine cronologico parlando della sua carriera piena di follie. Pensate al suo debutto in Serie A nel 2008, con la Fiorentina: espulso per doppia ammonizione.
Nella Juventus è passato senza lasciare il segno nè in positivo nè in negativo, ma disputando un campionato al di sotto delle aspettative ed avendo un rapporto burrascoso coi tifosi. Ovviamente le espulsioni non sono mai mancate.

Il mistero di Felipe Melo felipe melo robben 2010

Vi ricordate invece la sua fantastica esperienza con la nazionale brasiliana? Vi ricordate del 2 luglio 2010? Melo quel giorno condannò il Brasile all’eliminazione dai Mondiali 2010, perchè contro l’Olanda prima deviò il cross di Wesley Sneijder, infilando Julio Cesar, poi non contento calpestò Arjen Robben e si prese un rosso diretto. Risultao: Brasile eliminato e svariate richieste da parte dei tifosi brasiliani di estromettere Felipe Melo per sempre dalla Seleçao.

il mistero di Felipe melo 2

Passato al Galatasaray Felipe Melo fa quattro stagioni tutto sommato buone.

Viene comprato nell’estate 2015 dall’Inter fortemente voluto dall’allenatore. Ieri sera a San Siro contro la Lazio in cinque minuti e riuscito non solo a procurare un rigore alla Lazio per un fallo da rigore su Milinkovic-Savic, ma anche a farsi buttare fuori per un colpo da kung-fu su Lucas Biglia. Questa è la seconda espulsione stagionale di Felipe Melo, l’altra non aveva portato conseguenze.

il mistero di Felipe melo 4

Che dire, resta un mistero il perchè Felipe Melo sia sempre e comuque rischiestissimo dai sui allenatori, non si riesce a trovare una spiegazione. Avrà un grande procuratore o sarà simpaticissimo.

Ecco il video sull’ultima espulsione di felipe melo contro la Lazio, il titolo del video e’ Felipe Melo Red Card “Kungfu Kick” Biglia: Youtube

Red

il mistero di Felipe melo 3

La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions?

La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions?

La Roma è stata di nuovo travolta in Champions League, questa volta è stato il turno del Barcellona, che ha vinto 6-1, con le doppiette di Lionel Messi e Luis Suárez e gol di Piqué e Adriano. L’unica rete della squadra di Garcia l’ha siglata Edin Džeko in pieno recupero, dopo che l’attaccante bosniaco aveva fallito un rigore. Anche il Barcellona aveva fallito un rigore con Neymar.
La qualificazione però resta a portata di mano per i giallorossi, che per passare il turno dovranno sconfiggere i bielorussi del Bate Borisov.
Subito dopo la partita i tifosi di mezza Italia si sono scatenati su Twitter e Facebook, ironizzando sulla disfatta di Florenzi e compagni, che ricorda da vicino quella dello scorso anno in casa contro il Bayern Monaco, che era riuscito a vincere a Roma 1-7 e quella dell’Old Trafford contro il Manchester United del 2007, quando la Roma subì un sonoro 7-1.

I giallorossi non sono mai stati in partita il Barcellona ha fatto ciò che ha voluto senza stancarsi più di tanto, in settimana aveva battuto per 4-0 il Real Madrid un avversario ben più ostico della Roma. In serie A probilmente dominerà il campionato mancando avversarie credibili, ma in Champions non si può fare l’ennesima figuraccia. In Italia le avversarie sono solo del calibro dell’Inter, che vince giocando il peggior calcio a livello mondiale, va avanti con po’ di fondoschiena e super Samir Handanovič in porta, Juventus allenata da Allegri e questo la fa partire con un handicap di non poco conto, le uniche due che possono darle fastidio sono giusto la Fiorentina di super Nikola Kalinić e il Napoli di Gonzalo Higuaín allenate entrambi da due ottimi allenatori come Paulo Sousa e Maurizio Sarri.

Ma ora veniamo agli sberleffi che mezza Italia ha dedicato alla roma:

La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 0 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 1 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 2 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 3 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 4 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 5 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 6 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 7 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 9 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 10 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 11 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 12 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 13 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 14 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 15 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 16 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 17 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 18 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 19 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 20 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 21 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffiRed