Salviamo la stagione con l’Europa League

Salviamo la stagione con l’Europa League

Pioli: “Salviamo la stagione con l’Europa League”

SS Lazio Salviamo la stagione con l'Europa League

Il messaggio del tecnico biancoceleste è chiaro, perchè Salviamo la stagione con l’Europa League può anche voler dire la sua riconferma in caso di successo

Salviamo la stagione con l’Europa League. Contro lo Sparta Praga la Lazio si gioca tutto in 90′. Si riparte dall’1-1 dell’andata e Stefano Pioli sa bene quanto valga la qualificazione ai quarti di Europa League:

Questo anno si salva andando il più avanti possibile in Europa League e magari vincendola (…) Poi, tentando la rimonta in campionato, ma non giochiamo soltanto per il passaggio del turno ma anche per trovare slancio, entusiasmo e voglia per finire bene la stagione.

Se la Lazio vincesse l’Europa League oltre ad aggiudicarsi un prestigioso trofeo avrebbe la possibilita di qualificarsi per la prossima Champions League, che vorrebbe dire un’entrata economica non di poco conto. Il passaggio del torno non è un’utopia, ma per vincere la coppa servirebbe un autenti miracolo essendo in corsa ancora squadre come il Manchester UTD (anche se non in grande spolvero quest’anno) e soprattutto il Borussia Dortmund. da non dimenticare il Siviglia che non parte mai con i favori del pronostico, ma è quasi sempre la squadra che si aggiudica la coppa. Gli spagnoli dal 2005 in avanti hanno vinto l’Europa League ben quattro volte: 2005-2006, 2006-2007, 2013-2014, 2014-2015.

Red

Le big inglesi pensano di abbandonare la Champions

Le big inglesi pensano di abbandonare la Champions

Le big inglesi pensano di abbandonare la Champions, la notizia arriva dal SunLe big inglesi pensano di abbandonare la Champions old trafford manchester utdLe big inglesi pensano di abbandonare la Champions e di creare una nuova lega. l’European Super League

Le big inglesi pensano di abbandonare la Champions. Secondo quanto riportato dal tabloid inglese “The Sun” ieri ci sarebbe stata una riunione segreta tra Manchester City, Manchester United, Liverpool, Arsenal e Chelsea per prendere in considerazione l’ipotesi della creazione di una nuova European Super League.

Il meeting sembra sia stato convocato da Stephen Ross, il proprietario della franchigia NFL dei Miami Dolphins. All’incontro tenutosi in un hotel di Londra, da quanto riportato dal tabloid, hanno partecipato: Ed Woodward, vicepresidente dello United, Bruce Buck, presidente del Chelsea, Ivan Gazidis amministratore delegato dell’Arsenal, Ferran Soriano, AD del City e Ian Ayre, AD del Liverpool.

Le big inglesi pensano di abbandonare la Champions Wolfsburg Manchester United 8-12 3-2Nella nuova competizione queste quattro squadre inglesi affronterebbero altre 8 rivali europee in un torneo la cui partecipazione sarebbe automatica e non condizionata a una qualificazione come accade ora nelle competizioni europee. Tra le possibili squadre invitate ci sarebbe anche il Milan, oltre a Barcellona, Real Madrid e Bayern Monaco, non è stato riportato nulla sulla Juventus.

Secondo il Sun questa idea nasce dal timore che gli exploit di Leicester e Tottenham possano allontanare queste big dai grandi introiti garantiti dalla Champions League.

Ci si chiede che diritto abbiano le squadre inglesi di creare un nuovo torneo a parte per soli motivi economici. Tra queste squadre di una certa importanza storica ci sono solamente il Manchester UTD, il Liverpool e l’Arsenal, il City ed il Chelsea son diventate importanti da quando sono state comprate da magnati stranieri. Un altro punto focale ruota intorno al problema che verrebbero escluse squadre storiche e vincenti come la Juventus, il Porto, L’Atletico Madrid, il Borussia Dortmund solo per fare degli esempi.
Si perderebbe definitivamente ciò che resta dell’essenza del calcio per inchinarsi interamente al Dio denaro.

Le big inglesi pensano di abbandonare la Champions Wolfsburg Manchester United 8-12 3-2 iSe andiamo ad analizzare le ultime vittorie nelle competizioni notiamo che da un po’ di anni il calcio europeo è dominato dalle squadre spagnole e le inglesi non se la passano benissimo se escludiamo la fortunosa vittoria del Chelsea sul Bayern Monaco. L’Inghilterra sta avendo un calo non di poco conto nel Ranking UEFA, rischia di perdere una squadra a favore dell’Italia e le possibili qualificazioni di Leicester City e Tottenham Hotspur non aiutano certo a migliorarlo.

Secondo noi gli inglesi dovrebbero un po’ abbandonare la spocchia che li contraddistingue facendogli credere di essere i migliori ed essere più disposti al dialogo. Questa iniziativa assomiglia molto al ricatto che a livello politico l’Inghilterra sta perpetuando ai danni dell’Unione Europea, chiedendo agevolazioni maggiori di qualsiasi altro stato comunitario. In questo caso di fronte al pericolo di perdere una squadra in Europa cercano di mettere pressione all’Uefa. Ma del resto come l’unione Europea potrà benissimo fare a meno dell’Inghilterra, così la Champions potrà farlo con le squadre inglesi. Goodbye.

Red

Le big inglesi pensano di abbandonare la Champions Wolfsburg Manchester United 8-12 3-2 ii

Ventura dopo la pessima prestazione contro il Verona

Ventura dopo la pessima prestazione contro il Verona

Ventura dopo la pessima prestazione contro il Verona: siamo stati padroni del campo

Ventura dopo la pessima prestazione contro il Verona Torino Giampiero Ventura

Ventura dopo la pessima prestazione contro il Verona non sa dare valide spiegazioni sul perchè il Torino sia finito in una crisi senza fine

Così Giampiero Ventura ha commentato la pessima prestazione del Torino contro l’ultima in classifica, ai microfoni di Rai Due:

Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, ma lo abbiamo fatto con tensione e stress che tolgono lucidità. Siamo statti padroni del campo dal 1′ al 90′, sfruttando male molte situazioni figlie della tensione che purtroppo c’è.

E poi ha proseguito:

Molti di questi giovani devono capire che è una piazza importante con aspettative importanti, è la stessa situazione vissuta due anni fa e l’anno scorso quest’anno siamo partiti benissimo, una serie incredibile di infortuni ci ha tolto sei-sette giocatori ora abbiamo ripreso da una posizione molto diversa.

Poi ad una domanda del giornalista Gianpaolo Ormezzano sui problemi ha concretizzare sotto porta ha risposto:

Quando Giagnoni allenava era un calcio diverso e si potevano ancora mettere i giocatori a fare esercizi al muro. Visto il gol mancato da Martínez una passeggiata a Lourdes ci farebbe bene. Abbiamo fatto grandi investimenti sui giovani, dobbiamo dare il tempo a questi giovani giocatori come Darmian che è andato al Manchester, ma dopo quattro anni di Torino altri ci hanno impiegato due anni e l’esperienza che stanno facendo gli servirà per il futuro.

Insomma dichiarazioni di circostanza di un allenatore che non ha idea di come migliorare la propria squadra e si è mostrato anche oggi incapace di leggere le partite o di schierare una squadra che abbia anche solo una minima idea di cosa sia il gioco del calcio.

Red

La maledizione di Ramsey

La maledizione di Ramsey

La maledizione di Ramsey: segna ed un personaggio famoso muore

La maledizione di Ramsey aaron ramsey

Abbiamo fatto due conti sulle vittime provocate dalla maledizione di Ramsey ed i numeri non tornano.

La maledizione di Ramsey. I tifosi inglesi chiamano “Maledizione di Aaron”, la sfortunata coincidenza per la quale ad ogni suo gol un vip muore, gli ultimi due casi sono stati David Bowie (gol al Sunderland in FA Cup) ed oggi Alan Rickman (gol al Liverpool in Premier), l’attore che ha interpretato Hans Gruber in Die Hard – Trappola di cristallo e Severus Piton in Harry Potter.

Ogni volta che il venticinquenne centrocampista dell’Arsenal e della nazionale gallese ha segnato, una fatale coincidenza ha voluto che la sua rete precedesse la morte di un personaggio famoso.

Come è nata la maledizione di Ramsey?

La maledizione di Aaron Ramsey è nata nel 2010, quando il giocatore subì una doppia frattura di tibia e perone della gamba destra, che mise a rischio la sua carriera. Il centrocampista gallese tornò in campo dopo un lungo calvario di quasi due anni, trascorsi a fare una lunga e dolorosa riabilitazione. Ma secondo quanto riportato sul tabloid inglese The Sun la maledizione di Ramsey ha cominciato ad avere efficacia il 1 maggio del 2011: segnò un gol al Manchester United e il giorno successivo Osama Bin Laden venne ucciso durante un raid aereo compiuto dai Navy SEAL americani.

Quali sarebbero le altre vittime illustri della maledizione di Ramsey?

Steve Jobs (gol al Marsiglia), Mu’ammar Gheddafi (gol al Tottenham), Whitney Houston (gol al Sunderland), il dittatore Jorge Videla (gol al Wigan), gli attori Paul Walker (doppietta al Cardiff City), Richard Attenborough (gol all’Everton), e Robin Williams (gol al Manchester City nella finale della Community Shield), il cantante Mango (gol al West Ham).

In ogni caso i conti di questa stupida maledizione non tornano: le morti attribuite alla maledizione di Ramsey sarebbero una decina, ma il numero di reti realizzate dal gallese è maggiore: 37 tra campionato e coppe europee con la maglia dell’Arsenal e 9 reti con la nazionale del Galles.

La leggenda della maledizione di Ramsey oltre ad essere macabra e poco simpatica nei confronti del giocatore è irrispettosa nei confronti del defunto e dei suoi cari.

La maledizione di Ramsey
La tabella che vedete sopra sintetizza le vittime più famose della maledizione di Ramsey, con tanto di data e gol che ha scatenato la tragica fatalità.

Red

arsenal

La trasformazione di Cech-Darth

La trasformazione di Cech-Darth, il portiere dell’Arsenal si trolla da solo

La trasformazione di Cech-Darth petr cech darth vader

Simpatica iniziativa ironica di Petr Cech il portiere dell’Arsenal e della Nazionale ceca, che sul proprio profilo Twitter ha postato una foto in quattro frame che ritrae la sua evoluzione in fatto di protezione sulla testa. Foto che tra l’altro gira su Facebook da anni.
Il numero 1 della Repubblica ceca e dell’Arsenal Fc ha commentato la foto scherzosa:

E comunque, si dice che il nuovo Star Wars – The Force Awakens sta arrivando questa settimana

Il portierone indossa un caschetto protettivo dalla stagione 2006 quando nel match contro il Reading si era procurato una frattura alla testa mentre difendeva i pali del Chelsea.

Petr Cech intanto si gode il momento in vetta alla Premier League con l’Arsenal a 33 punti, dopo aver battuto domenica fuori casa l’Aston Villa 2-0, in attesa che l’ex capolista, il sorprendente Leicester di Claudio Ranieri giochi l’ultima partita del turno di campionato col Chelsea. Secondo si trova provvisoriamente il Manchester City a 32, mentre a 29 punti c’è il Manchester United.

Qui trovate il profilo personale di Petr Cech: La trasformazione di Cech-Darth

Red

https://twitter.com/PetrCech/status/676101498418405376

Wolfsburg Manchester United 3-2 (8 Dicembre 2015)

Wolfsburg Manchester United 3-2: disatro Red Devils, che escono dalla Champions League

Wolfsburg Manchester United 3-2 8-12 iii

Wolfsburg – Manchester Utd finisce 3-2 e la squadra inglese viene clamorosamente eliminta dalla Champions League, quella tedesca invece vince partita e girone. Il Wolfsburg è una squdra davvero forte però il Manchester Utd doveva qualificarsi visti i 300 milioni di euro spesi in stagione e visto che la seconda a qualificarsi è stata il Psv Eindhoven, una buona squadra e basta. Gli inglesi nonostante i milioni spesi in campo sembrano figurine senza identità e senza un’idea precisa di gioco.

Wolfsburg Manchester United 3-2 8-12

I Red Devils partono bene perchè all’11’ Juan Manuel Mata vede il taglio di Anthony Martial e il francese fa centro in diagonale. Il vantaggio inglese però dura appena due minuti: su una punizione di Ricardo Rodríguez Naldo inventa un gran destro al volo e pareggia. Al 29′ c’è il sorpasso tedesco con con Vieirinha che finalizza una splendida azione personale di Julian Draxler che con facilità porta a spasso la difesa inglese. I due portieri David de Gea e Diego Benaglio fanno una serie di prodezze. Arriva poi arriva il 2-2 dei Red Devils con un colpo di testa di Marouane Fellaini deviato da Josuha Guilavogui, che permette a Van Gaal di tirare un sospiro di sollievo viste le buone notizie che arrivano dall’Olanda. Gli olandesi sono passati sotto con il Cska Mosca, dopo che un intervento scomposto di Andrés Guardado regala un rigore ai russi e Sergej Ignaševič trasforma. Pochi minuti dopo però al 78′ Luuk de Jong pareggia. Davy Pröpper poi quando mancano 5 minuti alla fine fa scoppiare la festa del Psv che vince 2-1
Intanto a Wolfsburg si è fatta dura per il Machester United perchè di testa Naldo fa il 3-2, gli inglesi salutano la Champions e gli resta l’Europa League.

Wolfsburg Manchester United 3-2 8-12 i

L’8 dicembre è una data che rimarrà impressa nella mente dei tifosi del Wolfsburg, che si qualifica per la prima volta agli ottavi di finale della Champions League.


Classifica finale del girone
:

Wolfsburg 12
Psv Eindhoven 10
Manchester United 8
Cska Mosca 4.

Wolfsburg Manchester United 3-2: highlights

Red

Wolfsburg Manchester United 3-2 8-12 ii

La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions?

La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions?

La Roma è stata di nuovo travolta in Champions League, questa volta è stato il turno del Barcellona, che ha vinto 6-1, con le doppiette di Lionel Messi e Luis Suárez e gol di Piqué e Adriano. L’unica rete della squadra di Garcia l’ha siglata Edin Džeko in pieno recupero, dopo che l’attaccante bosniaco aveva fallito un rigore. Anche il Barcellona aveva fallito un rigore con Neymar.
La qualificazione però resta a portata di mano per i giallorossi, che per passare il turno dovranno sconfiggere i bielorussi del Bate Borisov.
Subito dopo la partita i tifosi di mezza Italia si sono scatenati su Twitter e Facebook, ironizzando sulla disfatta di Florenzi e compagni, che ricorda da vicino quella dello scorso anno in casa contro il Bayern Monaco, che era riuscito a vincere a Roma 1-7 e quella dell’Old Trafford contro il Manchester United del 2007, quando la Roma subì un sonoro 7-1.

I giallorossi non sono mai stati in partita il Barcellona ha fatto ciò che ha voluto senza stancarsi più di tanto, in settimana aveva battuto per 4-0 il Real Madrid un avversario ben più ostico della Roma. In serie A probilmente dominerà il campionato mancando avversarie credibili, ma in Champions non si può fare l’ennesima figuraccia. In Italia le avversarie sono solo del calibro dell’Inter, che vince giocando il peggior calcio a livello mondiale, va avanti con po’ di fondoschiena e super Samir Handanovič in porta, Juventus allenata da Allegri e questo la fa partire con un handicap di non poco conto, le uniche due che possono darle fastidio sono giusto la Fiorentina di super Nikola Kalinić e il Napoli di Gonzalo Higuaín allenate entrambi da due ottimi allenatori come Paulo Sousa e Maurizio Sarri.

Ma ora veniamo agli sberleffi che mezza Italia ha dedicato alla roma:

La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 0 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 1 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 2 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 3 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 4 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 5 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 6 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 7 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 9 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 10 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 11 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 12 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 13 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 14 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 15 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 16 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 17 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 18 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 19 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 20 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffi 21 La Roma dovrebbe ritirarsi dalla Champions, prese in giro, sberleffiRed